L’ANGOLO DEL DIRETTORE

Domenica,  13 Settembre 20

Dopo aver trovato Gesù sai che non vi è più nulla e nessuno da cercare.

Caro amico,   “ Chi sei, o Signore?” è la domanda che rivolge Saulo, rispondendo alla voce che dolcemente lo rimprovera ( At 9,5) . Viene spontaneo chiederci chi sia colui che innumerevoli persone sperimentano vivo nella propria vita, ormai da due millenni, dal momento in cui è risorto da morte ed è asceso al cielo.

Che cosa ha da dire Gesù agli uomini? Perché tanta gente crede in Lui, lo prega, e lo segue nel cammino della vita? Perché lo ama ed è pronta a dedicargli l’intera esistenza, fino a sacrificarla se fosse necessario?

Chi ha la grazia della fede e incontra Gesù, sa che ha incontrato colui che il suo cuore  ha inconsciamente cercato da sempre.  Non si tratta di un incontro con una persona sconosciuta ed estranea alla tua vita.

Benché tu di lui conoscessi ben poco e anche quello in modo superficiale, tuttavia nel momento in cui i tuoi occhi si sono incrociati con i suoi, hai sentito nel  cuore che quello è l’evento della vita  atteso da tempo. Conosci una persona da sempre desiderata.

Dopo aver trovato Gesù sai che  non vi è più nulla e nessuno da cercare.

Vostro Padre Livio