L’ANGOLO DEL DIRETTORE

Giovedì, 30 Luglio 2020

La Madre non abbandona mai i suoi figli nella disperazione

Caro amico, sappi che nella grande traversata della vita le tragedie sono sempre dietro l’angolo e la possibilità di affondare incombe in ogni momento. Nessuno è esente dalla tentazione di disperarsi. Siamo barchette fragili in un oceano in tempesta.

Non illuderti di riuscire a restare a galla con le sole tue forze e non dare troppo credito agli aiuti degli uomini. Anche quando fossero sinceri e generosi, il più delle volte sono parole scritte sulla sabbia. L’uomo è poca cosa di fronte alla potenza delle tenebre.

Non di rado arriva il momento in cui è giocoforza piegare la testa e domandarsi se il cielo sia vuoto o se non vi dimori una vigile presenza. Infatti non sono rare le situazioni in cui non si vede nessuna uscita e tu invano ti arrampichi lungo le sbarre di una gabbia dalla quale è impossibile uscire.

Getti la spugna davanti a un destino che avanza ineluttabile, senza curarsi delle tue proteste e delle tue angosce.

Vostro Padre Livio