L’ANGOLO DEL DIRETTORE

Maria è una madre che soffre

Lunedì,  25 Maggio 2020

La Madre celeste versa lacrime di sangue per ogni suo figlio che si perde nel peccato. Consapevole degli effetti mortali della malattia, si china su ogni suo figlio sofferente e fa il possibile e l’impossibile perché guarisca.  La Madonna non ci giudica e non ci condanna.

Il suo compito è quello di guarire. Non ci nasconde affatto la malattia, ma lo fa indicandoci il rimedio. Nessun peccato è così grave da allontanarla dalla nostra vita e nessuno è così ripugnante da farle voltare le spalle.

Maria è una madre che compatisce. Prova dolore per le nostre malattie spirituali fino a sentirsi trapassare il cuore. Quale madre non rimprovera il figlio per i suoi sbandamenti? Lo fa anche la Madonna, ma con materna dolcezza e con gli occhi gonfi di lacrime.

Se Giuda, dopo aver aperto gli occhi sull’orrore della sua anima, fosse andato da Lei invece di cercare un albero dove appendersi, avrebbe trovato un cuore che l’avrebbe stretto a sé, senza fargli nessuna domanda e senza rivolgergli nessun rimprovero.

Vostro Padre Livio