“I Vizi Capitali: l’obiettivo delle riflessioni contenute in questa catechesi di padre Livio, che affondano le radici nella grande tradizione biblica e filosofica, è quello di aiutare a identificare le ferite e le debolezze della nostra natura, per poterle guarire con l’unica medicina possibile, che è la buona volontà protesa nella pratica della virtù.

Peccati capitali: Ira, Avarizia, Invidia, Superbia, Gola, Accidia e Lussuria
Virtù cardinali: Prudenza, Giustizia, Fortezza e Temperanza
Virtù teologali: Fede, Speranza e Carità”

Non Praevalebunt – Manuale di resistenza cristiana: il XX secolo ha visto le più grandi persecuzioni cristiane e della Chiesa. Il numero dei martiri e dei cristiani perseguitati è stato infinitamente più grande di quello dei primi secoli ed un nuovo anticristianesimo si sta diffondendo con il volto dello scherno o dell’aperta persecuzione.

Con queste persecuzioni cristiane oggi, sembra essere tornato in auge l’antico slogan: “Non licet esse christianos” (Non è lecito essere cristiani). Il futuro è una scommessa dagli esiti imprevedibili.

In questo contesto padre Livio ambienta la catechesi che racconta di come i cristiani sono chiamati a dare una testimonianza eccezionale, resistendo saldi nella fede, diffondendo la speranza e praticando l’amore fino all’eroismo dei martiri cristiani. La barca di Pietro passerà indenne attraverso l’uragano e anche quelli che cercano di affondarla vi troveranno rifugio.

Padre Livio racconta il suo percorso di vita e di fede, indissolubilmente legato all’incontro spirituale con la Regina della Pace grazie al quale diventa consapevole della sua missione: diffondere in Italia e nel mondo i messaggi della Vergine ai veggenti di Medjugorje. Da qui la fondazione di Radio Maria e l’impegno quotidiano di padre Livio per farne una grande emittente nazionale e per parlare al cuore di ognuno.