Santissimo Nome di Maria, liberaci dal clero che preferisce Gaia

A Padova compaiono la Madonna dell’Acqua Lurida e il testo di un’Ave Maria OGM (Oscenamente-Greta-Modificata)

Santissimo Nome di Maria, oggi è la tua festa ma non riesco a festeggiare, a Padova stanno usando il tuo nome per convertire le persone a un’altra religione, all’ambientalismo che nelle menti dei più semplici sta sostituendo rapidamente il cristianesimo. Si sono inventati una statua blasfema, la Madonna dell’Acqua Lurida, e l’hanno semi-immersa nel Bacchiglione. Così tutti i padovani possono vedere la Madre mentre tappa il naso al
Bambino per non fargli sentire la puzza dell’acqua inquinata.

 

Come se non bastasse, sul vicino ponte hanno piazzato il testo di un’Ave Maria OGM, Oscenamente-Greta-Modificata. Lo scultore ciancia di ironia, tanto i semplici non leggono Kierkegaard e non sanno che l’ironia è derisione e dissacrazione, e poi si scaglia contro il capitalismo, tanto i semplici non studiano la storia e non sanno che prima del capitalismo il Bacchiglione era una fogna a cielo aperto, molto più puzzolente di oggi. Il vescovo tace. I preti tacciono. Ha parlato un senatore della Lega ma si sa che i leghisti non sono autorizzati a parlare di cristianesimo: in Italia è autorizzato a parlare di cristianesimo soltanto chi è impegnato ad affogarlo. Santissimo Nome di Maria, liberaci dal clero che preferisce Gaia.