San Roberto/ Video, il 17 aprile si celebra il fondatore dell’abbazia di Cluny

San Robert: il 17 aprile si celebra l’uomo che fondò l’abbazia di Cluny. Fu un uomo morigerato e dal grandissimo cuore, dimostrandolo fin in tenera età.

San Roberto, il Santo la cui festività è calendarizzata per il 17 aprile di ogni anno, fu un monaco benedettino vissuto nel 1000 d.C. i cui natali sono riconducibili alla Francia. Viene, infatti, chiamato anche “San Roberto di La Chaise Dieu”. La sua indole buona e altruista si manifestò già da piccolissimo e, sempre in giovane età, fu ammesso a condurre la vita di Chiesa. Roberto era dedito agli altri, ai poveri e, più in generale, alla carità cristiana. Si racconta che in tenerissima età, quando ancora veniva allattato dalla madre, egli rifiutò il latte delle balie perché pareva non conducessero una vita morigerata. Questo racconto è senz’altro volto a documentare quanto lo spirito retto e innatamente santo di Roberto fosse parte di lui.

E’ tra le mura dell’abbazia di Cluny che San Roberto trascorse la maggior parte della sua esistenza, ma la sua opera più grande la compì quando, tornato nei luoghi natii, vece edificare un ospedale e “La Chaise Dieu”, un monastero immerso nella quiete del bosco. Il monastero ospitò, durante la vita di San Roberto, oltre trecento monaci e tanti furono quelli partiti da lì per fondare altri monasteri a lui dedicati. Edifico’ questo tempio di preghiera nella pace e tranquillità del bosco, ricreando sostanzialmente il luogo in cui nacque. La pace della natura sono infatti stati per lui fondamentali. Secondo la tradizione, al momento della sua morte – il 17 aprile 1067 – San Roberto è asceso al cielo in un barlume di luce e grazia. I monaci benedettini che dimoravano presso la sua abbazia portarono avanti il suo messaggio, il suo credo e la sua devozione nei confronti della vita cristiana.

Gli altri Santi del 17 aprile

Durante la giornata nel 17 aprile, come spesso accade, altri Santi vengono venerati e ricordati nel calendario ecclesiastico cristiano. La religione cattolica è infatti ricca di beati e eccellenze umane santificate, tanto da dedicare ogni giorno dell’anno principalmente ad un personaggio religioso da ricordare primariamente senza però escluderne altri altrettanto importanti. Alcune delle personalità festeggiate anch’esse il 17 aprile dalla Chiesa e dai fedeli sono: il vescovo Santo Acacio di Militene; il martire San Donnano; la domenicana Beata Chiara Giambacorti; il martire Santo Elia; San Roberto di Molesme, il padre fondatore dei cistercensi.