Presidenziali 2020, Biden primo nei sondaggi. Ma Trump recupera

 La convention democratica non avrebbe dato al candidato la spinta che molti si aspettavano

È un testa a testa quello per la corsa alla presidenza degli Stati Uniti tra Joe Biden e Donald Trump. L’ex vicepresidente è primo, ma secondo alcuni sondaggi la convention democratica non gli avrebbe dato la spinta che molti si attendevano: il White House Watch del gruppo Rasmussen Reports  Biden avrebbe il 46% di consensi, Trump il 45%. Il test è effettuato telefonicamente e online su scala nazionale (2.500 elettori contattati e un livello di affibilità del 95%),Il 6% preferisce altri candidati, il 4% è indeciso.

Una discesa veloce se si considera che alla precedente rilevazione settimanale Biden era in testa di quattro punti: al 48% contro il 44% degli elettori a favore del tycoon.

Fino ad oggi l’ex vicepresidente ha battuto Trump in ogni sondaggio settimanale effettuato da Rasmussen: questo 46% è il livello più basso che abbia mai raggiunto. Trump, in compenso, non ha mai superato il 45% ma la convention repubblicana è ancora in corso e potrebbe cambiare le cose.
All’interno dei propri partiti, dagli ultimi sondaggi si rileva che Biden abbia il sostegno del 76% dei dem. Trump il 77% dei repubblican