Don Gianfranco Poli – Renzo Puccetti

Immagine correlata  ASCOLTA L’AUDIO 

 

Ben ritrovati cari ascoltatori

Per la rubrica “scopriamo i programmi e i conduttori di Radio Maria” presentiamo tre trasmissioni con i rispettivi conduttori.

 

Poli“La vita consacrata”

In onda ogni quarta domenica del mese alle ore 09.00.

Condotta da Don Gianfranco Poli, sacerdote nato a Torino nel 1948.

Ordinato presbitero nel 1976, ha poi ottenuto il Dottorato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino e  la Licenza in Sacra Teologia alla Pontificia Università Lateranense.

Ha conseguito anche il Dottorato di Ricerca in Teologia Dogmatica e in Filosofia.

Docente di Dinamiche comunitarie all’Università Claretianum di Roma, è anche Medico psichiatra e Consulente presso diversi Consigli generali di istituti di Vita Consacrata.

Nella sua trasmissione su Radio Maria, Don Gianfranco Poli parla del dono della fede e molto altro.

 

Puccetti“Incontri con la biotica”

In onda ogni secondo venerdì del mese a partire dalle ore 15.10.

Condotta in alternanza da Renzo Puccetti, il quale è anche conduttore della trasmissione “Questioni di bioetica”, in onda ogni quarto sabato del mese alle ore 17.50.

Nato il 18 Maggio 1965 a Pisa, nel 1990 ha ottenuto una Laurea in Medicina e Chirurgia e successivamente si è specializzato in Medicina Interna.

E’ docente di Bioetica al Pontificio Ateneo Regina Apostolorum e al Master in Bioetica del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II.

Socio fondatore della Società Medico-Scientifica Promed Galileo, è membro della Research Unit dell’European Medical Association.

È autore di libri e di numerosi articoli scientifici di bioetica pubblicati su riviste nazionali ed internazionali.

Nelle sue trasmissioni su Radio Maria, Renzo Puccetti tiene delle interessanti conversazioni basate sulla bioetica, teorie gender, leggi morali e molto altro.

 

Per oggi è tutto vi diamo appuntamento a lunedì prossimo sempre alle 12.20 circa per scoprire altre trasmissioni di Radio Maria.

Buon proseguimento.