Coronavirus in Italia, il bollettino del 23 giugno: 238.833 casi positivi e 34.675 morti

Il bollettino con i dati della Protezione civile sul coronavirus in Italia, aggiornati al 23 giugno

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 238.833 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (+113 rispetto alla giornata di ieri; ieri +218). Di queste, 34.675 sono decedute (+18, +0,1%; ieri +23) e 184.585 sono state dimesse (+1.159, +0,6%; ieri +533). Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 19.573 (-1.064, -5,2%; ieri -335; il conto sale a 238.833— come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia).

I pazienti ricoverati con sintomi sono 1.853 (-185, -9,1%; ieri -276), di cui 115 in terapia intensiva (-12, -9,4%; ieri -21).

Qui trovate una «guida alla lettura» del bollettino, con la spiegazione delle varie voci. Questa è la mappa del contagio in Italia. Qui i bollettini dei giorni scorsi. Qui un ritratto delle vittime del Covid-19, diffuso dall’Istituito superiore di Sanità.

I dati regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). Nella foto in alto è visibile quello dei soggetti attualmente positivi. La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Laddove non è indicata la percentuale di aumento, il dato è inferiore allo 0,1%.
Lombardia 93.173 (+62, +0,1%; ieri +143)
Emilia-Romagna 28.260 (+17, +0,1%; ieri +22)
Veneto 19.250 (+3; ieri +2)
Piemonte 31.254 (+6, ieri +7)
Marche 6.775 (+1; ieri +3)
Liguria 9.939 (+4, +0,%; ieri +8)
Campania 4.634 (+10, +0,2%; ieri +7)
Toscana 10.217 (+6, +0,1%; ieri +1)
Sicilia 3.073 (+1, ieri nessun nuovo caso)
Lazio 8.033 (+8, +0,1%; ieri +8)
Friuli-Venezia Giulia 3.305 (nessun nuovo caso per il secondo giorno di fila) Abruzzo 3.282 (nessun nuovo caso, ieri +1)
Puglia 4.529 (+2, ieri nessun nuovo caso)
Umbria 1.438 (nessun nuovo caso per il secondo giorno di fila)
Bolzano 2.633 (nessun nuovo caso, ieri +11)
Calabria 1.175 (+1, +0,1%; ieri +1)
Sardegna 1.360 (per un ricalcolo, la Sardegna registra un numero inferiore di casi rispetto a quelli registrati ieri)
Valle d’Aosta 1.193 (nessun nuovo caso per il terzo giorno di fila)
Trento 4.465 (+1, ieri +1)
Molise 444 (nessun nuovo caso, ieri +3)
Basilicata 401 (nessun nuovo caso per il dodicesimo giorno di fila)