Accendi una nuova Radio Maria – Maggio 2021

... nuovi progetti aggiornati ...

Cari amici,

Radio Maria, è un dono di Maria, che ha fruttificato in Italia e che da qui si è esteso nei cinque continenti. Sono 85 le Radio Maria nel mondo, con l’aggiunta di 23 stazioni in lingua locale nel continente africano. Sono 37 le lingue parlate, oltre alle 22 delle sottostazioni. Sono circa 35 milioni gli ascoltatori20 mila i volontari.

Unicamente grazie alla vostra generosità, e senza apporti pubblicitari, Radio Maria ha mantenuto  la sua presenza qualificata e capillare in Italia e, nel medesimo tempo, continua la sua opera di diffusione nel mondo, sostenendo le Radio più povere e rispondendo, per quanto possibile, alle chiamate che ci vengono da ogni parte.

Segnaliamo qui alcuni progetti particolarmente significativi, che vorremmo realizzare col vostro aiuto. Le proposte potete anche trovarle su www.radiomaria.it nella home page, nel riquadro: “Accendi una nuova Radio Maria”.

I canali per le offerte sono i consueti di Radio Maria, dove potete specificare l’intenzione particolare. Per realizzare una nuova Radio Maria occorre fare un lungo lavoro preparatorio ed esplicare diverse pratiche prima di poter realizzare la Sede, ottenere le frequenze, preparare le persone. E’ un lavoro che richiede alcuni anni.

 

RADIO MARIA NEI SANTUARI MARIANI

Radio Maria sta realizzando una presenza significativa in alcuni grandi  santuari mariani del mondo, con i quali potremo collegarci per significativi momenti di preghiera.

Nazareth: Radio Maria l’8 Dicembre 2019, nel giorno della festa dell’Immacolata, ha iniziato le trasmissioni via Web dalla Sede di Nazareth in lingua araba. È un evento straordinario che potrà nel tempo avere ulteriori sviluppi.

Kibeho (Rwanda): In questo grande santuario mariano Radio Maria ha ormai completato una sua sede al servizio di tutte le Radio Maria africane

Medjugorje: La sede di Radio Maria a Medjugorje è un centro di trasmissione gestito da Radio Maria Bosnia per tutte le Radio Maria del mondo. È aperta anche per la visita dei pellegrini che si recano al Santuario mariano.

Fatima: Radio Maria è impegnata a realizzare entro l’anno una rete nazionale in Portogallo, che ha come epicentro il Santuario di Fatima.

Guadalupe – città del Messico: Radio Maria Messico è fra le più attive dell’America latina: E’ stata acquisita un frequenza su città del Messico in un’area metropolitana di 25 milioni di abitanti ed è stata realizzata una postazione radiofonica nei pressi del Santuario

Santuario della Madonna della Medaglia miracolosa a Rue du Bac a Parigi, dove è presente una postazione di Radio Maria Francia al servizio delle Radio Maria del mondo.

 

RADIO MARIA IN AFRICA

Nel prossimo decennio c’è la possibilità di raddoppiare le Radio Maria presenti in Africa (24 RM e 22 centri per minoranze linguistiche). I cantieri aperti in vari località

Repubblica Democratica del Congo:   Nuova sede e   nuove sub-stazioni linguistiche per raggiungere tutte le Diocesi ( 60 milioni di abitsanti)

Sud Sudan:   E’ in costruzione la  Nuova  Sede nella capitale Juba. Le trasmissioni sono già attive in due Diocesi su sei

Nigeria : E’ terminata la costruzione della sede nella capitale Abuja ed è incominciato l’allestimento degli studi di trasmissione. E’ solo l’inizio di un grande progetto che riguarda 180 milioni di abitanti.

La Maggioranza delle Radio Maria africane sono impegnate a crescere fino a coprire tutto il territorio nazionale. Sono in progetto altre 15 stazioni per minoranze linguistiche, oltre alle 23 già operanti.

Nuove chiamate: Zimbabwe – Benin

 

RADIO MARIA IN MEDIO ORIENTE

Radio Mariam in lingua araba, per i cristiani perseguitati, ha sede a Roma e trasmette via Web.  Sono già alcune migliaia gli ascoltatori in Medio Oriente e in ogni parte del mondo.

Gli studi mobili in Giordania – Siria ( Damasco – Aleppo)  – Egitto ( Luxor) sono diventati delle vere e proprie sedi radiofoniche.

Radio Maria Erbil (Iraq) ha completato la copertura della piana di Ninive. Ora è in progetto una sede do trasmissione nella città di Bagdad

Si sta lavorando alacremente per una Radio Maria specifica in Libano al servizio della numerosa comunità cristiana presente.

 

RADIO MARIA IN ASIA E OCEANIA

Radio Maria Australia: è voluta fortemente dai 7 milioni di cattolici presenti, dei quali molti italiani. Si è costituita l’Associazione Radio Maria e la sede di trasmissione è in fase di realizzazione. Si sono affittate due frequenze sulla capitale Melburne e su Sidney. E’ già iniziata la fase sperimentale delle trasmissioni.

Radio Maria India: Radio Maria è da anni presente a Kochi nel Kerala. C’è in progetto di costruire un sede anche nelle regione dell’Andhra Pradesh (L’India ha 1.324 milioni di abitanti e solo 15 milioni di cattolici). Ci è pervenuta una richiesta di realizzare una Radio Maria nello Sri Lanka e abbiamo preso i contatti per procedere nei lavori.

 

RADIO MARIA NELLE AMERICHE

Radio Maria, già ampiamente diffusa nell’America latina, sta crescendo anche nell’America del Nord, con l’acquisizione di frequenze importanti negli USA sia per la lingua inglese che per la lingua spagnola. I progetti di nuove Radio riguardano  Portorico, Cuba, Jamaika e Haiti, quest’ultima un isola molto povera con un’alta percentuale di cattolici.

 

RADIO MARIA IN EUROPA

L’Europa è il continente col maggior numero di Radio Maria.  E’ molto avanzato il progetto di  Radio Maria per l’intero Portogallo, compreso il santuario di Fatima.

E’ attiva Radio Maria  in lingua francese nella Svizzera Romanda.

Sono attive  le trasmissioni di Radio Maria a Cambridge in Gran Bretagna, che ha ottenuto una frequenza su Londra e dintorni.

Sono attive le trasmissioni di Radio Maria Francia in gran parte della Francia che comprendono il 60% del territorio, inclusi la Capitale Parigi e dintorni.

 

PROGETTO MADRE DI MISERICORDIA:  Radio Maria si propone di distribuire gratuitamente in tutto il mondo le nostre radioline per la pastorale dei cappellani:

  • negli ospedali per i malati terminali
  • nelle carceri
  • nei campi profughi ove arrivano le frequenze di RM

 

Accanto a questi progetti ci sono numerose altre richieste.  Non vi è dubbio che la Madonna stia tessendo la sua rete in ogni parte del mondo, per chiamare l’umanità alla conversione e per tenere viva la preghiera e accesa la fiaccola luminosa della fede. Dobbiamo essere orgogliosi di poter collaborare con la Madre di Dio per questo meraviglioso progetto di amore e di pace.