Newsletter di RadioMaria

Newsletter 8 Gennaio 2016 

 

Newsletter 8 gennaio 2016


Cari amici,
l’anno nuovo che abbiamo iniziato è un anno di grazia, durante il quale siamo chiamati a comprendere e a vivere il mistero della Divina Misericordia insieme a tutta la Chiesa. 
La porta santa, che siamo chiamati ad attraversare nelle nostre città, resta aperta tutto l’anno, a indicare che non basta un singolo gesto di devozione, ma è necessario un cammino spirituale da percorre un po’ ogni giorno, per comprendere il mistero dell’amore misericordioso di Dio e renderlo visibile nella nostra vita. 
Siamo chiamati a comprendere l’infinita misericordia del Padre, che si è manifestata nella persona del Figlio Suo, Gesù Cristo, in modo particolare nel mistero della Sua Croce, attraverso la quale riceviamo il perdono dei peccati e la vita eterna. 
Apriamo il cuore alla Divina Misericordia, in modo particolare attraverso la pratica ordinaria del Sacramento della Confessione, che Dio ci ha donato come sostegno indispensabile nel nostro cammino di conversione.
Quando sperimentiamo la Misericordia divina nella nostra vita, ci sarà più facile essere misericordiosi con le persone della nostra famiglia e quelle che incrociamo nelle vicende della giornata e che hanno bisogno di trovare uno sguardo fraterno.

Radio Maria è una grande opera di misericordia, che fa un bene inestimabile in ogni parte del mondo. Un grazie di cuore a tutti quelli che l’hanno resa possibile, la sostengono e la portano avanti.
Che Maria, Madre di misericordia, ci aiuti a rendere il mondo più misericordioso.

Vostro Padre Livio

 



Messaggio a Mirjana del 2 Gennaio 2016

“Cari figli, come Madre sono felice di essere in mezzo a voi, perché desidero parlarvi nuovamente delle parole di mio Figlio e del suo amore. Spero che mi accoglierete col cuore, perché le parole di mio Figlio ed il suo amore sono l’unica luce e speranza nella tenebra del momento attuale. Questa è l’unica verità e voi, che la accoglierete e la vivrete, avrete cuori puri e umili. Mio Figlio ama i puri e gli umili. I cuori puri ed umili ridanno vita alle parole di mio Figlio: le vivono, le diffondono e fanno in modo che tutti le odano. Le parole di mio Figlio ridanno la vita a coloro che le ascoltano, le parole di mio Figlio riportano l’amore e la speranza. Perciò, miei cari apostoli, figli miei, vivete le parole di mio Figlio. Amatevi come lui vi ha amato. Amatevi nel suo nome e in memoria di lui. La Chiesa progredisce e cresce grazie a coloro che ascoltano le parole di mio Figlio, grazie a coloro che amano, grazie a coloro che patiscono e soffrono in silenzio e nella speranza della redenzione definitiva. Perciò, miei cari figli, le parole di mio Figlio ed il suo amore siano il primo e l’ultimo pensiero della vostra giornata. Vi ringrazio!

   

CERCHI QUALCOSA?

Radio Maria e il Papa

Catalogo

CatalogoLibri

DVD

CD MP3

                          Modulo di Richiesta

Ricerca Collaboratori

Se vuoi collaborare con noi clicca qui

Documenti e Articoli

Radio Maria - Via Milano 12, 22036 Erba (CO) - CF 94023530150 - info.ita@radiomaria.org

Privacy | Mappa del sito | Versione stampabile | Entra | © 2008 - 2017 Radio Maria | Powered by WFRM