Newsletter 19 Febbraio 2015 

 

Cari amici,

la Quaresima è un tempo di preghiera e di penitenza che prepara alla pace della Pasqua. Occorre affrontarlo con lo stesso spirito di Gesù nel deserto, per uscire vittoriosi nella lotta contro il diavolo.

Al primo posto ci deve essere la preghiera che deve essere un incontro con Dio nel proprio cuore.
Occorre ravvivare la preghiera personale e in famiglia e partecipare con più assiduità ai sacramenti della Penitenza e dell’Eucaristia, che sono fonti indispensabili di grazia.

Poiché siamo peccatori, dobbiamo fare penitenza per i nostri peccati.
La Chiesa per il tempo di Quaresima ci propone l’astinenza e il digiuno. Ognuno poi può scegliere le proprie rinunce e i propri sacrifici nel corso ordinario della giornata.

Siamo tenuti contemporaneamente sia al digiuno che all'astinenza dalla carne due volte l'anno, il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo.

Siamo tenuti alla sola astinenza dalle carni in tutti e singoli i venerdì di Quaresima, purché non coincidano con un giorno annoverato tra le solennità dal calendario liturgico. L'obbligo del digiuno inizia a 18 anni compiuti e termina a 60 anni incominciati; quello dell'astinenza inizia a 14 anni compiuti.

La regola del digiuno obbliga a fare un solo pasto durante la giornata, ma non proibisce di fare una seconda refezione leggera. L'acqua e le medicine sia solide sia liquide si possono assumere liberamente.

La regola dell'astinenza dalle carni non proibisce di consumare pesce, uova e latticini, ma proibisce di consumare, oltre alla carne, cibi e bevande che ad un prudente giudizio sono da considerarsi come particolarmente ricercati o costosi.

La Regina della Pace a Medjugorje chiede il digiuno a pane e acqua ogni Mercoledì e Venerdì dell’anno da mezzanotte a mezzanotte, non solo come ascesi personale, ma anche per fermare le guerre e avere il dono della pace.

Nel suo messaggio Papa Francesco ha richiamato anche al dovere della carità, che in questo tempo di grazia dobbiamo intensificare verso i fratelli nel bisogno.

Il cammino verso la Pasqua di Resurrezione culmina nelle celebrazioni della Settimana Santa e nella Confessione e Comunione pasquali.

Buona Quaresima!

Vostro Padre Livio

   

CERCHI QUALCOSA?

Radio Maria e il Papa

Catalogo

CatalogoLibri

DVD

CD MP3

                          Modulo di Richiesta

Ricerca Collaboratori

Se vuoi collaborare con noi clicca qui

Documenti e Articoli

Radio Maria - Via Milano 12, 22036 Erba (CO) - CF 94023530150 - info.ita@radiomaria.org

Privacy | Mappa del sito | Versione stampabile | Entra | © 2008 - 2017 Radio Maria | Powered by WFRM