Newsletter 15 Marzo 2016 

 

Newsletter 15 Marzo 2016




Cari amici,

in questi giorni che precedono la Pasqua, dedichiamo qualche momento della giornata alla preghiera personale. Inginocchiamoci davanti alla Croce e ascoltiamo la voce di Dio che parla al cuore. Prepariamo la Confessione pasquale confidando nella Divina Misericordia. Riceveremo così il dono della pace divina, di cui non vi è nulla di più prezioso sulla terra.
Ringraziamo di cuore tutti i nostri ascoltatori che, in questo tempo di Quaresima, rinunciando a qualcosa di effimero, aiutano Radio Maria. 
Il vostro dono Pasquale permette alla Madonna di continuare a diffondere l’invito alla conversione e il messaggio della speranza.

Cristo risorto è la luce che illumina la vita, è la gioia che ricolma i cuori, è il traguardo verso il quale siamo in cammino. 
Facciamolo conoscere a tutti.
Vostro Padre Livio


IL RITO DELLA CONFESSIONE

1. Dopo esserti preparato con la preghiera e aver fatto l’esame di coscienza, ti presenti per fare la tua confessione. 
Il sacerdote ti accoglie invitandoti a fare il segno della croce: 
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. 
Rispondi: Amen.

2. Il sacerdote ti esorta ad esporre con retta coscienza i tuoi peccati confidando nell’infinita misericordia di Dio: "Il Signore che illumina con la fede i nostri cuori, ti dia una vera conoscenza dei tuoi peccati e della sua misericordia". 
Rispondi: Amen.

3. Incominci la tua confessione dicendo da quanto tempo non ti confessi e esponendo con semplicità, chiarezza, umiltà e brevità tutti i peccati mortali dall’ultima confessione e almeno alcuni peccati veniali.

4. Il sacerdote ti può rivolgere alcune domande e darti dei consigli adatti. Anche tu puoi chiedere dei suggerimenti per il tuo cammino spirituale o spiegazioni su alcune problematiche che non ti sono chiare. 
5. Il Sacerdote ti esorta a recitare una preghiera che esprima il tuo pentimento. Potrai recitare una di queste preghiere:

"Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. 
Propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami".

"O Gesù d'amore acceso 
non ti avessi mai offeso, 
o mio caro e buon Gesù 
con la tua santa grazia non ti voglio offendere più 
né mai più disgustarti, 
perché ti amo sopra ogni cosa. 
Gesù mio, misericordia, perdonami".

6. Il Sacerdote, dopo averti proposto la penitenza, ti dà l’assoluzione con queste parole:

"Dio, Padre di misericordia, 
che ha riconciliato a sé il mondo nella morte e risurrezione del suo Figlio, 
e ha effuso lo Spirito Santo per la remissione dei peccati, 
ti conceda, mediante il ministero della Chiesa, il perdono e la pace. 
E io ti assolvo dai tuoi peccati 
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo". 
Rispondi: Amen




IL RITO DELLA CONFESSIONE

1. Dopo esserti preparato con la preghiera e aver fatto l’esame di coscienza, ti presenti per fare la tua confessione.
Il sacerdote ti accoglie invitandoti a fare il segno della croce:
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Rispondi: Amen.

2. Il sacerdote ti esorta ad esporre con retta coscienza i tuoi peccati confidando nell’infinita misericordia di Dio: "Il Signore che illumina con la fede i nostri cuori, ti dia una vera conoscenza dei tuoi peccati e della sua misericordia".
Rispondi: Amen.

3. Incominci la tua confessione dicendo da quanto tempo non ti confessi e esponendo con semplicità, chiarezza, umiltà e brevità tutti i peccati mortali dall’ultima confessione e almeno alcuni peccati veniali.

4. Il sacerdote ti può rivolgere alcune domande e darti dei consigli adatti. Anche tu puoi chiedere dei suggerimenti per il tuo cammino spirituale o spiegazioni su alcune problematiche che non ti sono chiare.

5. Il Sacerdote ti esorta a recitare una preghiera che esprima il tuo pentimento. Potrai recitare una di queste preghiere:

"Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.
Propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami".

"O Gesù d'amore acceso
non ti avessi mai offeso,
o mio caro e buon Gesù
con la tua santa grazia non ti voglio offendere più
né mai più disgustarti,
perché ti amo sopra ogni cosa.
Gesù mio, misericordia, perdonami".

6. Il Sacerdote, dopo averti proposto la penitenza, ti dà l’assoluzione con queste parole:

"Dio, Padre di misericordia,
che ha riconciliato a sé il mondo nella morte e risurrezione del suo Figlio,
e ha effuso lo Spirito Santo per la remissione dei peccati,
ti conceda, mediante il ministero della Chiesa, il perdono e la pace.
E io ti assolvo dai tuoi peccati
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo".
Rispondi: Amen





Puoi richiedere tutto il materiale di Radio Maria al nostro ufficio informazioni.

Aperto ogni giorno nei seguenti orari:
da lunedì a venerdì: dalle h. 9.00 alle h. 12.00 e dalle h. 14.00 alle h.17.00
sabato dalle h. 9.00 alle h. 11.30

    


 TUTTI I NOSTRI CONTATTI:
Radio Maria, via Milano 12 - 22036 ERBA (Como)
Tel. uffici: 031-610600  Tel. diretta: 031-610610
info.ita@radiomaria.org  facebook.com/radiomaria 


CARISSIMI!!!
ogni venerdì sera appuntamento speciale
con P. Livio e la Catechesi Giovanile:
ore 20.00 ritrovo nella nostra sede ad ERBA
ore 20.30 S. Rosario nella nostra Cappella
ore 21.00 CATECHESI GIOVANILE

PROSSIMO APPUNTAMENTO: venerdì 18 marzo

La catechesi si fermerà il 25 marzo, venerdì Santo,
e riprenderà venerdì 1 aprile 2016.

Vi aspettiamo numerosi!





   

CERCHI QUALCOSA?

Radio Maria e il Papa

Catalogo

CatalogoLibri

DVD

CD MP3

                          Modulo di Richiesta

Ricerca Collaboratori

Se vuoi collaborare con noi clicca qui

Documenti e Articoli

Radio Maria - Via Milano 12, 22036 Erba (CO) - CF 94023530150 - info.ita@radiomaria.org

Privacy | Mappa del sito | Versione stampabile | Entra | © 2008 - 2017 Radio Maria | Powered by WFRM